LOU BROOKS: ILLUSTRATORE AUTODIDATTA FONDAMENTALE

Aggiornamento: 18 gen


Lou Brooks ("il bambino più grande del mondo") è un illustratore, designer, disegnatore di fumetti e scrittore nato nel 1944. È completamente autodidatta e ha imparato a disegnare da bambino copiando dai fumetti sul giornale e da guardando i programmi TV Impara a disegnare con Jon Gnagy.



Dal momento che il padre aspirava a diventare un fumettista negli anni '30, Lou aveva accesso a tutte le sue forniture artistiche.

Dopo il liceo, ha svolto varie mansioni professionali e alla fine ha iniziato a lavorare di notte nel dipartimento pubblicitario di The Philadelphia Bulletin.




Nel 1967 incontrò la sua futura moglie Clare, ballerina della New York City Opera.

La coppia si è sposata nell'agosto dello stesso anno e a settembre si è trasferita nell'area di Haight-Ashbury a San Francisco, in California.

Dopo un anno tornarono a Filadelfia dove lavorò per un po' come disc jockey underground e in una rivista rock and roll intervistando musicisti.


Alla fine degli anni '70 Lou e Clare avevano messo da parte abbastanza soldi per trasferirsi a New York.

I fumetti di Lou iniziarono ad apparire in "Playboy Funnies" di Playboy Magazine, dove continuarono a essere pubblicati per oltre un decennio.

Nei seguenti anni, la sua arte e i suoi scritti umoristici sono apparsi praticamente in tutte le principali pubblicazioni americane, tra cui The New Yorker, The Washington Post, Rolling Stone, Reader's Digest, Penthouse, The Wall Street Journal, Scientific American e molti altri.

Ha anche disegnato e illustrato diverse copertine per Time e Newsweek.


Ha realizzato illustrazioni ed è autore di numerosi libri, ha lavorato nella pubblicià per molte aziende.

Ecco un elenco parziale dei suoi clienti: Budweiser, Sony, IBM, Coca-Cola, Pepsi, Verizon, Pizza Hut, Exxon, Dr. Pepper, CBS, NBC, AT&T e Nikon.

Le sue opere sono state animate per HBO, Nickelodeon e MTV.

Lou ha persino ridisegnato "l'uomo con il cappello a cilindro" di Monopoly per Parker Brothers nel 1985.




Oltre a scrivere e a illustrare, ha lavorato come cabarettista e buttafuori in un night club. Quando lui e sua moglie si sono trasferiti in una località marina del Jersey, nel 1994, è diventato il "più vecchio surfista sulla spiaggia".

Se ciò non bastasse, Lou è stato uno dei membri fondatori della rock band di fumettisti "Ben Day & the Zipatones".


È scomparso nel novembre 2021.






GALLERY


 









































https://www.loubrooks.com/


45 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti