top of page

ZAZA N#03

SEGUITECI, ANCHE SE NON SAPPIAMO DOVE ANDARE.



 

ZazàMag, alè numero tre.

Un magazine che esce due volte l’anno. Un contenitore pop. Seminiamo un diverso genere underground, anomalo, atipico. Pur rispettando, senza nostalgie, quello prodotto tra gli anni ‘60 -’70 - ’80 - ‘90.

Non siamo un magazine di fumetti.

Per noi la mescolanza di stili/generi/arti è fondamentale. Cerchiamo stradine diverse. Con gli articoli sulla “cultura di base” autoprodotta.

In questo numero presentiamo Goth Dive, icone femminili nella musica underground; i progetti multimediali del collettivo Sparks e dell’artista urbana Lor-K; le gallery di Nom Culture, David Bacter, Madest, Cristiano Baricelli, Luca Tieri.

E poi ci sono Fumetti particolari, che mantengono la giusta distanza dalle produzioni main stream. Particolari per stile, contenuti, ricerca visiva. Con Dave Guedin, Licia Viero e AndroMalis, Dast, Nicola Stradiotto, Armin Barducci, MordicceVale, Zavka, Diavù, Stefano Zattera, Squaz, Pierluca Galvan e l’inserto non catalogabile Bzz di AlePop.

Ecco questo è Zazà, un contenitore di arte pop varia e non avariata.

Mutevole, senza parrocchiette da seguire.

Se tutto va bene, poi arriverà pure il numero quattro.

Buona lettura, intanto.

Seguiteci, anche se non sappiamo dove andare.


 




25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


© 2023 by The Artifact. Proudly created with Wix.com

Graphic AlePop/AgitKom

bottom of page